Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

A tutto Wireless!

Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

Messaggiodi Andrea81 » 7 settembre 2017, 9:10

Intanto buongiorno a tutti in quanto questo è il mio primo post e ringrazio anticipatamente chi mi supporterà in questo nuovo progetto...

Vi spiego un pochino il progetto che ho necessità di realizzare nei prossimi giorni.
Non sono un tecnico specializzato ma un semplice smanettone pertanto con il vostro aiuto sono sicuro di riuscire a realizzare quanto per ora ho disegnato in testa.

Immaginiamo di avere un corridoio molto ma molto lungo dove all'inizio di questo corridoio ho una connessione internet fibra 100 Mbps. A questo modem/router vorrei attaccare uno switch PoE alla quale connettere, via cavo Ethernet, lungo tutto il corridoio i miei access point ubiquiti (in modo tale da portare sia i dati che l'elettricità).

Gli access point sono montati ad una distanza ragionevole da non creare problemi durante lo spostamento, infatti pensavo di montarli in modo tale che il raggio del primo access point arrivasse a coprire fino al terzo, il raggio del secondo access point copre perfettamente il primo e il terzo e arriva fino al quarto, il terzo arriva fino al primo da un lato e al quinto dall'altro (coprendo perfettamente il secondo e il quarto)... insomma tutto questo per dire che la distanza tra ubn access point e l'altro non è tale da incidere cosi tanto sulla qualità della connessione.

L'obiettivo e quello di avere lungo tutto il corridoio una rete unica con lo stesso SSID in modo tale che, per esempio, guardando un film in streaming con un dispositivo portatile non perdo la connessione pur spostandomi dall'inizio alla fine del corridoio.

Ora le mie domande solo le seguenti:
1) è fattibile tale progetto? se si, ci sono controindicazioni alla quale porre attenzione?
2) quale access puint ubiquiti suggerite? (c'è un limite di access point che si possono montare?)
3) il dispositivo spostandosi da access point ad access point lungo il corridoio perde il segnale?
4) la velocità di connessione lungo il corridoio ipotizzando che sono l'unico dispositivo connesso si riduce o rimane stabile ipotizzando di essere l'unico dispositivo connesso alla rete (se si, si può prevedere di quanto)?
5) è meglio connettere via cavo Ethernet tutti gli access point allo switch PoE o magari conviene collegare sempre via cavo Ethernet in serie i vari access point potendo connettere ogni access point all'alimentazione senza problemi? (immagino che sfruttare il PoE sia impossibile connettendoli in serie)
6) lo stesso si può fare escludendo lo switch e collegando tra loro gli access point tramite wireless senza ridurre drasticamente la qualità della rete (in termini di velocità)?

Vi ringrazio anticipatamente per ogni contributo possiate darmi, non esitate a farmi domande nel caso abbia trascurato qualcosa o se ho descritto il progetto in modo poco chiaro ;)
Andrea81
User
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 6 settembre 2017, 9:28

Re: Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

Messaggiodi thema3x » 7 settembre 2017, 18:06

Ciao,

1) è fattibile tale progetto? se si, ci sono controindicazioni alla quale porre attenzione?

Parzialmente fattibile, visto così o il corridoio è kilometrico o ci sono troppi AP .. da provare poi il capitolo roaming, che in pratica non funziona esattamente come pensi tu, ovvero il client resta connesso sempre al primo AP - salvo settaggi particolari - fino a che riesce, ovvero fino a segnale zero, infischiandosene degli altri AP più vicini lungo il suo percorso. Ulteriormente il rischio è che esiste sempre la possibilità che il segnale povero unito al degradarsi quindi del buffer dello streaming porti ad un drop di connessione ( freeze del video ) nel passaggio tra un AP ed un altro.

2) quale access point ubiquiti suggerite? (c'è un limite di access point che si possono montare?)

Dipende dalle dimensioni effettivamente in campo e dal tipo di client che sarà utilizzato.

3) il dispositivo spostandosi da access point ad access point lungo il corridoio perde il segnale?

Come detto ovviamente si, fino al minimo che può restare connesso alla prima cella alla quale si è agganciato ( salvo settaggi particolari, appunto ).


4) la velocità di connessione lungo il corridoio ipotizzando che sono l'unico dispositivo connesso si riduce o rimane stabile ipotizzando di essere l'unico dispositivo connesso alla rete (se si, si può prevedere di quanto)?

La velocità si riduce proporzionalmente al rate negoziato, quindi al segnale ricevuto.

5) è meglio connettere via cavo Ethernet tutti gli access point allo switch PoE o magari conviene collegare sempre via cavo Ethernet in serie i vari access point potendo connettere ogni access point all'alimentazione senza problemi? (immagino che sfruttare il PoE sia impossibile connettendoli in serie)

Connessione "seriale" (daisy-chain) sugli Uni-Fi non è prevista con PoE, quindi tutti gli AP dovranno andare allo switch PoE o ai propri alimentatori. Ricorda che la lunghezza massima di un cablaggio dati / PoE è pari a 100mt, oltre quella la rete NON va.

6) lo stesso si può fare escludendo lo switch e collegando tra loro gli access point tramite wireless senza ridurre drasticamente la qualità della rete (in termini di velocità)?

Potresti valutare il prodotto MESH, che potrebbe ( dico potrebbe perchè sono da valutarsi molte cose, in primis dimensioni in campo e n° degli AP in gioco ) aiutarti a ridurre i problemi da superare.

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6134
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

Messaggiodi Andrea81 » 8 settembre 2017, 10:05

Intanto grazie per la risposta, vorrei, se possibile delle delucidazioni:

thema3x ha scritto:Ciao,
1)
...- salvo settaggi particolari - ...


Cosa intendi? che tipo di settaggi potrebbero fare al caso mio?

thema3x ha scritto:2)
...Dipende dalle dimensioni effettivamente in campo e dal tipo di client che sarà utilizzato...


L'esempio del corridoio l'ho scelto per meglio spiegare il progetto... l'area è grande e probabilmente come dici 8 Access Point sono tanti. Non sapendo effettivamente quanto potenti sono gli Access Point ho fatto una stima cercando di aumentare il numero per ridurre la loro distanza e quindi migliorare la copertura.
I client in gioco sono dispositivi mobili (portatili, tablet e cellulari) tutti con tecnologia wifi di classe 802.11ac.

thema3x ha scritto:3)
...si, fino al minimo che può restare connesso...


Che tu sappia si può fare qualcosa per agevolare il roaming tra Access Point e impedire la perdita di connessione?

thema3x ha scritto:4)
La velocità si riduce proporzionalmente al rate negoziato, quindi al segnale ricevuto.


Però è corretto dire che se 100Mbps arrivano allo switch e supponendo di essere l'unico connesso e che la rete sul modem rimane costante su ogni Access Point avro 100Mbps?

thema3x ha scritto:5)
Connessione "seriale" (daisy-chain) sugli Uni-Fi non è prevista con PoE, quindi tutti gli AP dovranno andare allo switch PoE o ai propri alimentatori.


Solo per sapere a cosa serve allora la seconda porta di Ethernet sul Access Point PRO, io immaginavo a questo.

thema3x ha scritto:6)
Potresti valutare il prodotto MESH, che potrebbe ( dico potrebbe perchè sono da valutarsi molte cose, in primis dimensioni in campo e n° degli AP in gioco ) aiutarti a ridurre i problemi da superare.


Mi spieghi meglio che mi interessa valutare anche altri prodotti o tecnologie che possono soddisfare la mia richiesta di creare una sola rete e la possibilità di spostarmi senza perdere connessioni all'interno di questa area

grazie ancora
Andrea
Andrea81
User
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 6 settembre 2017, 9:28

Re: Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

Messaggiodi thema3x » 12 settembre 2017, 9:04

Ciao,

per quanto ai punti 1 e 3:

Il parametro MIN RSSI (https://help.ubnt.com/hc/en-us/articles ... nimum-RSSI)

punto 5:

la seconda porta serve per collegare un secondo dispositivo generico NON PoE, infatti la porta NON eroga PoE.

punto 6:

https://unifi-mesh.ubnt.com/

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6134
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

Messaggiodi Andrea81 » 16 ottobre 2017, 9:26

Buongiorno, alla fine mi sono fato convincere da ciò che ho letto su internet e sui vari forum e ho effettuato l'istallazione della rete Ubiquiti... per l'esattezza 5 Ubiquiti PRO e uno switch Ubiquiti.
Nello specifico la rete è cosi composta:
al modem dell'operatore telefonico sono collegati 2 cavi Ethernet che vanno a due switch differenti (uno Netgear e l'altro Ubiquiti) alla quale sono collegati rispettivamente tre e due Ubiquiti PRO.
Tutta la rete WiFi (ovvero formata dai 5 Ubiquiti PRO) ha lo stesso SSID (ma canali diversi).

Il problema è che la rete si blocca ripetutamente, impedendo di navigare su internet. Se riavvio tutta la rete (modem, 2 switch e i 5 Ubiquiti PRO) funziona correttamente per un po di tempo ma ad un certo punto si blocca nuovamente tutto e non funziona più niente fino al riavvio forzato... mi sapete suggerire come mai?

vi ringrazio in anticipo
Andrea81
User
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 6 settembre 2017, 9:28

Re: Nuovo Progetto Ubiquiti multi access point

Messaggiodi thema3x » 17 ottobre 2017, 10:29

Ciao,

bisognerebbe capire quale è il problema ... ovvero suddividere la rete a blocchi (router, switch, ap) e - al presentarsi del problema - agire su un blocco alla volta per verificarne le funzionalità ( es. distribuzione dhcp, ping all' host, risoluzione dns ecc ).

I problemi potrebbero essere i più disparati, da terze parti ( es. connettività a monte del router ), al router stesso per motivi hw, a problemi hw agli switch, ad errori di configurazione.

Così - con queste poche info - è impossibile effettuare una diagnostica.

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6134
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia


Torna a Wireless Network

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno