collegare 2 nanostation m5

A tutto Wireless!

collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi sebix40 » 16 febbraio 2018, 18:41

inizialmente le due nano erano state configurate da un tecnico e il loro funzionamento era il seguente: dall'accesspoint partiva un segnale di 95Mbps e alla station arrivava un segnale di 30 Mbps. Ora avendo resettato tutto per un aggiornamento software delle 2 nano mi ritrovo con gli stessi valori ma essendo i 2 punti visibili e alla distanza di 1,9 km chiedo se è possibile aumentare il segnale nella station con opportuna configurazione.
A suo tempo il tecnico themax mi diceva che era possibile aumentare il segnale e che voleva sapere come avevo configurato il tutto cosa che adesso ho fatto e che invio pertanto in allegato la mia configurazione.
Allegati
accesspoint.zip
(944.9 KiB) Scaricato 74 volte
station.zip
(822.81 KiB) Scaricato 81 volte
sebix40
User
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 febbraio 2015, 11:57

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi thema3x » 19 febbraio 2018, 18:39

Ciao,

dalla tenda "wireless" di ambo le CPE puoi portare la barretta del gain su fino a +14dBm ( dagli attuali 7dBm ai quali sei ) aumentando notevolmente la potenza, ma restando dentro ai limiti EIRP consentiti dalle attuali normative.

Ti conviene farlo prima solo lato AP e poi lato STA, testando i valori in campo dopo ogni modifica. Se l' incremento lato STA non aumenta la banda ottenuta, li puoi anche mantenerlo ( riportarlo ) al valore attuale.

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 7046
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi sebix_40 » 22 febbraio 2018, 22:02

ciao themax,solo ora ho letto la tua risposta ed appena fatto le prove suggeritimi ti comunico che non ho ottenuto nessun beneficio, la adsl è rimasta sempre la stessa. ho fatto anche alcuni cambi di frequenza ma niente,quindi son convinto che il problema deve essere la distanza dall'accesspoint perchè un altro amico che si trova ad una distanza di circa 700 m ottiene una adsl di circa 80/90 Mb. Nel caso in cui hai qualche suggerimento da darmi te ne sarei grato.
cordiali saluti
sebix_40
Beginner
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 8:23

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi sebix_40 » 23 febbraio 2018, 20:56

ciao themax, scusami se ti disturbo di nuovo, ma volevo capire come devono essere interpretati i grafici della wlan0 e della lan0. ti sarei inoltre grato se puoi suggerirmi qualche link par lo studio di tutti questi argomenti. grazie
sebix_40
Beginner
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 8:23

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi thema3x » 25 febbraio 2018, 16:14

Ciao,

i grafici rappresentano il traffico in transito per la LAN e per la WLAN, in ingresso ed uscita. La leggenda dei differenti colori é riportata a margine dei grafici stessi.

Per quanto al tuo problema sicuramente può essere fattore di distanza così come di allineamento delle CPE, quest' ultima casistica la puoi valutare confrontando i tuoi valori lato STA di signal e di rate TX / RX con quelli dell' altro utente connesso.

Per lo studio degli argomenti che ti interessano in rete trovi tutto quello che può servire, basta cercare ! Alternativamente qui nel forum puoi trovare molto, basta sempre cercare cosa interessa sapere !

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 7046
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi sebix_40 » 25 febbraio 2018, 17:47

grazie per le risposte, cercherò di fare delle prove.
ciao
sebix_40
Beginner
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 8:23

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi thema3x » 1 marzo 2018, 19:07

:okok:

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 7046
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi sebix_40 » 2 marzo 2018, 6:54

ciao Themax, sono qui di nuovo a disturbarti ma vorrei alcuni chiarimenti dal momento che le mie conoscenze sono quelle di un principiante in materia ma che sta cercando di aggiornarsi leggendo sempre di più. allora :
1) nanostation m5 essendo in 5 Ghz il segnale arriva più lontano ma sensibile ad ostacoli ed interferenze. Giusto?
2) distanza max che il segnale raggiunge circa 5 km senza ostacoli. Giusto?
3) mettendo il paese Italia si può provare varie frequenze con guadagno max dell'antenna portato a 14 dbi. Giusto?
ora le prove fatte non mi convincono molto. Premesso che i 2 punti sono visibili a 2 km di distanza, confermato con un cannocchiale e con il soft Airview, non esistendo pertanto ostacoli i risultati che ho ottenuto sono i seguenti: dal punto AP partono 90/95 Mb nella STA posta a 500m ne arrivano 80/85 Mb. ad 1 km ne arrivano 50 e a 2km si riducono a 30Mb. Ne deduco quindi che a 5 km il segnale si riduce a pochi Mb.
Dalle letture fatte con uno script si può installare il compliance test e con frequenze che vanno da 5725 a 5875 e portando il guadagno delle antenne a 24 dbi ( valori consentiti in Italia con antenne a 5 ghz) si incrementa il segnale di circa il 30%. E' vero?
In ultimo non sono ancora riuscito ad interpretare i 2 grafici che si riferiscono alla wlan0 e lan0, cosa significano questi 2 valori wlan0 e lan0 in ogni nanostation? forse il blu della wlan0 è il grafico della trasmittente e il rosso della lan0 quella della ricevente?
scusami per le troppe domande ma ormai mi sto incuriosendo troppo di questi argomenti e vorrei saperne sempre di più.
ciao
sebix_40
Beginner
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 8:23

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi thema3x » 2 marzo 2018, 15:13

Ciao,

1) nanostation m5 essendo in 5 Ghz il segnale arriva più lontano ma sensibile ad ostacoli ed interferenze. Giusto?

Il segnale arriva più lontano del WiFi (2.4Ghz) perché la lunghezza d'onda è minore ( c'è meno attenuazione in tratta ) ma soprattutto perché il limite di potenza EIRP normato è 10 volte maggiore di quello del WiFi. Per quanto agli ostacoli l' attenuazione è doppia rispetto a quella che incide sul WiFi (2.4Ghz) ma ambe sono cmq tecnologie LOS ( che richiedono visibilità tra AP e STA).

2) distanza max che il segnale raggiunge circa 5 km senza ostacoli. Giusto?

Piò meno, in realtà anche qualcosa di più, tutto dipende dall' antenna gain nativo (dBi) della CPE

3) mettendo il paese Italia si può provare varie frequenze con guadagno max dell'antenna portato a 14 dbm. Giusto?

Si esatto, per il solo range delle frequenze outdoor ( 5500Mhz-5700Mhz). Le altre frequenze sono per solo utilizzo interno e con potenza massima 23dBm EIRP, quindi con guadagno max CPE pari a 7dBm.

ora le prove fatte non mi convincono molto. Premesso che i 2 punti sono visibili a 2 km di distanza, confermato con un cannocchiale e con il soft Airview, non esistendo pertanto ostacoli i risultati che ho ottenuto sono i seguenti: dal punto AP partono 90/95 Mb nella STA posta a 500m ne arrivano 80/85 Mb. ad 1 km ne arrivano 50 e a 2km si riducono a 30Mb. Ne deduco quindi che a 5 km il segnale si riduce a pochi Mb.

Con coppia di NSM5 si, con coppia di rocket M5 + DISH 34dBi a 5Km ci porti ancora 90Mbps...


Dalle letture fatte con uno script si può installare il compliance test e con frequenze che vanno da 5725 a 5875 e portando il guadagno delle antenne a 24 dbi ( valori consentiti in Italia con antenne a 5 ghz) si incrementa il segnale di circa il 30%. E' vero?

No, è falso. Il guadagno nativo dell' antenna (dBi) non si può cambiare, è dettato dalla costruzione fisica dell' antenna, non si può variare elettricamente. Il guadagno della CPE (dBm) si può portare anche a +27dBm senza entrare in compliance test mode, basta togliere la spunta su "rispetta i limti EIRP o obey country limits" ovviamente andando fuori legge. Per quanto al range di frequenze superiori a 5700Mhz in italia è vietato utilizzarle ( sono riservate ai sistemi radar ed ad altri standard telecomunicativi )

Sconsiglio di usare quello script cmq a prescindere, la CPE non lo gradisce ...

In ultimo non sono ancora riuscito ad interpretare i 2 grafici che si riferiscono alla wlan0 e lan0, cosa significano questi 2 valori wlan0 e lan0 in ogni nanostation? forse il blu della wlan0 è il grafico della trasmittente e il rosso della lan0 quella della ricevente?

Sono il traffico in ingresso e uscita ( blu / rosso, la legenda è scritta a fianco ) per le due interfacce ( LAN e WIRELESS ) della CPE sul quale guardi i grafici. Nel P2P è normale che LAN e WAN siano praticamente identici sia in ingresso che in uscita, ma non sempre è così ovviamente ( es. P2mP ) ecco perchè due grafici differenti per le due interfacce della stessa CPE.

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 7046
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: collegare 2 nanostation m5

Messaggiodi sebix_40 » 3 marzo 2018, 8:02

ciao themax,
risposte esaurienti e molto dettagliate che mi hanno tolto tanti dubbi. Per quanto riguarda il range delle frequenze superiore a 5700 ho letto queste parole:
" Un privato o un'azienda possono trasmettere dati via WiFi sui 2,4 GHz o 5 GHz con l'unico obbligo di rispettare le potenze massime consentite (100 mW o 20 dBm EIRP sulle bande dei 2,4 GHz; 1.000 mW o 30 dBm EIRP sui 5 GHz esclusivamente nella banda compresa tra 5725 e 5875 MHz) e di utilizzare soltanto apparati provvisti di marcatura CE."
non ricordo il sito dove ho letto l'articolo ma cercherò di trovarlo per capire se la persona che lo scriveva citava la legge o era una sua interpretazione.
sebix_40
Beginner
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 febbraio 2017, 8:23

Prossimo

Torna a Wireless Network

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno