Controllo remoto con unifi

UniFi Scalable WiFi based hardware and Controller software

Controllo remoto con unifi

Messaggiodi contelao » 28 dicembre 2017, 16:36

Ciao,
è possibile controllare e programmare da remoto antenne AP lite con unifi?

Se si come?

Grazie mille!
contelao
User
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 27 dicembre 2017, 21:40

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi thema3x » 31 dicembre 2017, 18:06

Ciao,

la risposta è si, installando il controller su un PC remoto il quale dovrà stare dietro a NAT in ingresso sulla/e sua/e porta/e specifica /che ( 8443 di base ). Gli AP dovranno puntare al nome DNS o all' IP pubblico della WAN ove il PC remoto con il controller risiede.

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi contelao » 2 gennaio 2018, 20:26

Ok grazie mille!
contelao
User
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 27 dicembre 2017, 21:40

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi thema3x » 4 gennaio 2018, 15:52

:okok:

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi bmarcello » 16 gennaio 2018, 19:09

Ciao ,

Supponiamo che abbia creato una VM WIN7 su nas ed abbia installato li il controller, mi reco poi dal cliente con il portatile dal quale mi connetto via browser alla mia VM e così via per ogni nuovo impianto, quali sono gli steps corretti da seguire ?

grazie anticipatamente
bmarcello
User
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 settembre 2017, 9:46

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi bmarcello » 17 gennaio 2018, 17:40

thema3x ha scritto:Ciao,

la risposta è si, installando il controller su un PC remoto il quale dovrà stare dietro a NAT in ingresso sulla/e sua/e porta/e specifica /che ( 8443 di base ). Gli AP dovranno puntare al nome DNS o all' IP pubblico della WAN ove il PC remoto con il controller risiede.

Ciao

TheMa3x


scusa se ti quoto qui

Supponiamo che abbia creato una VM WIN7 su nas ed abbia installato li il controller, mi reco poi dal cliente con il portatile dal quale mi connetto via browser alla mia VM , quali sono gli steps corretti da seguire ? ovvero una volta creato il port fowarding sulla porta 8443 per accedere al mio pc remoto, nel controller dove devo impostare il nome dns ? nella sessione config --> network del singolo Ap oppure nella sessione generale setting----> network ?

grazie anticipatamente
bmarcello
User
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 settembre 2017, 9:46

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi thema3x » 17 gennaio 2018, 18:08

Ciao,

la configurazione, dal punto al quale sei arrivato, la devi fare sugli AP lato cliente ( in SSH ) per fare in modo che loro "chiamino" il tuo controller remoto ( sul quale hai effettuato il NAT sulla 8443 e sulla 8080 ) comparendo a quel punto nel controller stesso come in "pending adoption", dal li in poi la gestione sarà come in locale.

In SSH (per ogni AP):

set-inform http://ip.remoto.del.controller:8080/inform

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi bmarcello » 18 gennaio 2018, 11:30

thema3x ha scritto:Ciao,

la configurazione, dal punto al quale sei arrivato, la devi fare sugli AP lato cliente ( in SSH ) per fare in modo che loro "chiamino" il tuo controller remoto ( sul quale hai effettuato il NAT sulla 8443 e sulla 8080 ) comparendo a quel punto nel controller stesso come in "pending adoption", dal li in poi la gestione sarà come in locale.

In SSH (per ogni AP):

set-inform http://ip.remoto.del.controller:8080/inform

Ciao

TheMa3x


Intanto grazie, vediamo se ho capito bene tutto il processo, partendo dall'enviroment esistente:

Ho 3 impianti unifi installati e funzionanti, ognuno con il controller su pc locale del cliente, nessuno con cloud key ne router unifi.

visto che il numero di impianti cresce, desideravo avere la possibilità di monitorarli ed eventualmente aggiornarli/modificarli da remoto.

non so se esistano da parte di ubiquiti degli strumenti atti allo scopo , a parte l'installazione di una singola cloud key per impianto, l'importazione del controller esistente su cloud key e la sua successiva rimozione da pc, mi confermi ?

Premesso ciò,e volendo sperimentare soluzioni alternative, ho creato una VM WIN7 su NAS nella quale ho installato l'ultimo controller ed importato una delle configurazioni del cliente per farlo partire..(fatto bene?) ho visto poi nel controller che è possibile "importare" altri impianti.

Detto ciò , se non ho capito male dovrei:

1) recarmi dal primo cliente ed effettuare il backup del suo controller (per sicurezza)
2) collegarmi via SSH ai singoli AP (poi ti chiederò come si fa..) ed effettuare le modifiche in modo che gli AP "puntino" al mio controller, salvare la configurazione.
3) chiudere/disinstallare il controller del cliente.
4) importare la configurazione nel mio controller su aggiungi impianto (?), se tutto ok dovrei vederli in modalità pending e poter operare
5) eseguire 1-2-3-4 per gli altri 2 impianti

porta pazienza ma non sono ferratissimo in materia :fifi: .
bmarcello
User
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 settembre 2017, 9:46

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi thema3x » 18 gennaio 2018, 17:52

"non so se esistano da parte di ubiquiti degli strumenti atti allo scopo , a parte l'installazione di una singola cloud key per impianto, l'importazione del controller esistente su cloud key e la sua successiva rimozione da pc, mi confermi ?"

Confermo

"Premesso ciò,e volendo sperimentare soluzioni alternative, ho creato una VM WIN7 su NAS nella quale ho installato l'ultimo controller ed importato una delle configurazioni del cliente per farlo partire..(fatto bene?)"

Temo vada rifatto da capo, questo lo dico perché spesso con l' import ( sui vecchi controller ) la cosa non funziona, cmq provare prima male non fa, se va ( sui nuovi controller ) risparmi tempo e fatica.

"Detto ciò , se non ho capito male dovrei:

1) recarmi dal primo cliente ed effettuare il backup del suo controller (per sicurezza)
2) collegarmi via SSH ai singoli AP (poi ti chiederò come si fa..) ed effettuare le modifiche in modo che gli AP "puntino" al mio controller, salvare la configurazione.
3) chiudere/disinstallare il controller del cliente.
4) importare la configurazione nel mio controller su aggiungi impianto (?), se tutto ok dovrei vederli in modalità pending e poter operare
5) eseguire 1-2-3-4 per gli altri 2 impianti"

1 OK
2 con putty e la password SSH di admin ( di defalut* )
* password di deafult perchè cmq gli AP prima di inserire il comando che ti ho linkato vanno obbligatoriamente resettati, questo in quanto non accettano il comando se sono già associati ad un altro controller
3 OK
4 Esatto, prima però devi rimuovere gli AP esistenti ( quindi del sito di fatto mantieni solo la configurazione, non i devices )
5 OK

Ciao

TheMa3x
Avatar utente
thema3x
Broadband Boss
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: 26 marzo 2011, 2:19
Località: Tradate - Varese - Lombardia - Nord Italia

Re: Controllo remoto con unifi

Messaggiodi bmarcello » 22 gennaio 2018, 11:49

thema3x ha scritto:"non so se esistano da parte di ubiquiti degli strumenti atti allo scopo , a parte l'installazione di una singola cloud key per impianto, l'importazione del controller esistente su cloud key e la sua successiva rimozione da pc, mi confermi ?"

Confermo

"Premesso ciò,e volendo sperimentare soluzioni alternative, ho creato una VM WIN7 su NAS nella quale ho installato l'ultimo controller ed importato una delle configurazioni del cliente per farlo partire..(fatto bene?)"

Temo vada rifatto da capo, questo lo dico perché spesso con l' import ( sui vecchi controller ) la cosa non funziona, cmq provare prima male non fa, se va ( sui nuovi controller ) risparmi tempo e fatica.

"Detto ciò , se non ho capito male dovrei:

1) recarmi dal primo cliente ed effettuare il backup del suo controller (per sicurezza)
2) collegarmi via SSH ai singoli AP (poi ti chiederò come si fa..) ed effettuare le modifiche in modo che gli AP "puntino" al mio controller, salvare la configurazione.
3) chiudere/disinstallare il controller del cliente.
4) importare la configurazione nel mio controller su aggiungi impianto (?), se tutto ok dovrei vederli in modalità pending e poter operare
5) eseguire 1-2-3-4 per gli altri 2 impianti"

1 OK
2 con putty e la password SSH di admin ( di defalut* )
* password di deafult perchè cmq gli AP prima di inserire il comando che ti ho linkato vanno obbligatoriamente resettati, questo in quanto non accettano il comando se sono già associati ad un altro controller
3 OK
4 Esatto, prima però devi rimuovere gli AP esistenti ( quindi del sito di fatto mantieni solo la configurazione, non i devices )
5 OK

Ciao

TheMa3x


Intanto grazie 1000, sempre gentilissimo e professionale !
Sulla base di quanto detto aggiorno gli steps (potrebbe essere utile ad altri)

1) recarmi dal primo cliente ed effettuare il backup del suo controller (per sicurezza)
2) resettare via HW gli AP per portargli alla configurazione di base
3) salvare la configurazione in un nuovo backup (che non contiene glia AP configurati)
4) rimuovere il controller dal pc del cliente
5) trovare gli indirizzi IP degli AP resettati (fing & similari)
6) lanciare PUTTY, accedere con password di default (ubnt, ubnt ?) e su ogni AP lanciare il comando set-inform http://ip.remoto.del.controller:8080/inform
7) collegarmi alla mia VM, installare/lanciare il controller ed importare il backup (il secondo, quello senza gli ap configurati)
8) configurare la rete del cliente

se tutto corretto :okok:
bmarcello
User
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 19 settembre 2017, 9:46

Prossimo

Torna a UniFi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno

cron